Home » Guida risparmio alle piattaforme TV in streaming

Guida risparmio alle piattaforme TV in streaming

da Paola
Televisione in streaming su Netflix

Netflix, Amazon Prime Video e gli altri servizi di TV in streaming hanno cambiato completamente il modo in cui guardiamo la televisione e quasi sostituito del tutto i vecchi abbonamenti di Pay TV. In questo articolo ti aiuto a confrontare le varie piattaforme di televisione in streaming e a scegliere l’offerta migliore per risparmiare su pacchetti e abbonamenti.

TV in streaming: l’evoluzione della Pay TV

Oggi se pensiamo alla TV a pagamento ci vengono subito in mente Netflix, Amazon Prime Video o Disney+, tutti canali che funzionano online, in abbonamento o con la possibilità di acquistare film singoli. Fino ai primi anni 2000 però per vedere i film subito dopo l’uscita dal cinema o le partite di calcio dovevi per forza abbonarti ai canali satellitari e acquistare l’apposito decoder.

I canali di Pay TV più famosi erano Sky e Mediaset Premium, per la trasmissione delle partite di calcio di cui detengono ancora oggi i diritti. Prima della TV in streaming per le alternative economiche per vedere film e serie TV erano i download illegali da Torrent (con possibilità di scaricare omonimi film porno o virus al posto del film cercato!) o lo streaming online da siti poco raccomandabili.

Per fortuna, grazie a Netflix che ha fatto da apripista ora ci sono parecchi siti da cui guardare la televisione in streaming. C’è tanta scelta di film e serie TV senza pubblicità, ma soprattutto si tratta di un modo sicuro ed economico per vedere quello che ci interessa.

Inoltre ora, anche le Pay TV come Sky si sono adeguate e hanno creato delle piattaforme di TV in streaming come NOW per vedere sport e partite di calcio senza costosi abbonamenti vincolanti.

La TV in streaming o TV on demand è molto conveniente perché ha un sistema di pagamento che corrisponde all’effettivo utilizzo. A seconda del tipo di contratto che sottoscrivi puoi scegliere se pagare per la visione del singolo film, come avviene su Prime Video di Amazon su alcuni titoli dopo l’uscita al cinema, oppure mese per mese, senza spese di disdetta se non vuoi rinnovare l’abbonamento, come su Netfilx.

Sport in streaming su DAZN

I migliori abbonamenti di streaming TV

La TV in streaming ha rivoluzionato il modo in cui guardiamo la televisione, permettendoci di creare una programmazione davvero su misura. Possiamo guardare i film e le serie TV che vogliamo quando vogliamo, anche facendo binge watching, ma soprattutto senza le fastidiose interruzioni pubblicitarie.

Il costo dei pacchetti di TV in streaming varia in base al servizio scelto. Gli abbonamenti possono essere tutto compreso, come avviene per Netflix, oppure offrirti l’opportunità di acquistare film extra, talvolta in anteprima, come per Prime Video. Di seguito trovi i principali servizi di TV on demand, con le loro caratteristiche.

Il mio consiglio è innanzitutto di verificare cosa offrono tra film, sport e serie TV, e scegliere in base alle tue esigenze. Per aiutarti nella scelta ti ho riportato il link diretto al programma in ogni pulsante sotto la descrizione del pacchetto.

Amazon Prime

Amazon Prime Video è probabilmente l’abbonamento più conveniente per la TV in streaming perché costa solo € 36 all’anno e comprende anche tutti gli altri servizi Amazon, compresa la consegna gratuita Amazon Prime e l’accesso a Amazon Music.

All’interno di Prime Video sono presenti molti film e serie TV, anche per bambini, tra cui tutta la produzione Amazon Original, ovvero i contenuti prodotti direttamente da Amazon. Tra questi ci sono anche i premiati Fleabag e The Romanoffs che trovi solo su Prime Video.

Alcuni contenuti sono invece da pagare a parte, come acquisto o noleggio film. In genere si tratta di film appena usciti, molto famosi o anteprime esclusive. Al momento in cui scrivo, su Prime Video trovi in anteprima esclusiva Jungle Cruise della Disney.

Se ti interessa lo sport, sulla piattaforma di Amazon puoi vedere anche alcune partite della UEFA Champions League. Infine hai la possibilità di iscriverti a Infinity Selection direttamente da Prime Video, opportunità interessante per risparmiare se ti interessano entrambi i servizi.

Netflix

Netflix è probabilmente il miglior servizio di TV in streaming per chi ama le serie TV e i documentari, perché ha tantissimi programmi a disposizione, anche per bambini, con nuove aggiunte ogni mese. Il costo dell’abbonamento parte da € 7,99 fino a € 15,99 per per quattro dispositivi in condivisione. Curiosamente Netflix è nata come noleggio DVD, ma lo streaming online on demand è diventata prestissimo l’attività principale!

Oggi su Netflix puoi trovare alcune tra le più premiate serie TV prodotte in esclusiva, tra cui House of Cards Gli intrighi del potere, Bridgerton, Stranger Things, La casa di carta, The Umbrella Academy, Sweet Tooth, per citare le più famose. Solo nel 2016 su Netflix sono uscite ben 126 serie TV o film originali, più di qualsiasi altro servizio di streaming TV.

Se Netflix è la più famosa TV on demand c’è una ragione e nessun altro servizio simile può competere con la sua offerta. Non a caso, moltissime persone sono abbonate a Netflix come TV in streaming principale, a cui affiancano altri servizi per aggiungere magari altre serie televisive o film in esclusiva ad altri network.

Disney+

La piattaforma di streaming TV Disney+ distribuisce principalmente i film per bambini della Walt Disney Television e quelli prodotti dai Walt Disney Studios. Al suo interno puoi trovare sezioni dedicate a Disney, Pixar, Star Wars, Marvel e National Geographic, più tutti i film della 20th Century Fox e le serie e documentari distribuiti da Star, come Nomadland, Futurama e i Simpson.

Disney+ è l’abbonamento perfetto per i fan del brand perché sono presenti praticamente quasi tutti i film Disney. I più vecchi sono anticipati da una segnalazione che avvisa la presenza di rappresentazioni culturalmente obsolete, o scene offensive e razziste come in Aladdin, Peter Pan, Dumbo, ecc. Inoltre alcuni dei titoli “storici” del catalogo non sono più accessibili dai profili per bambini.

Il costo dell’abbonamento a Disney+ è € 8,99 al mese o € 89,99 all’anno e puoi vedere i suoi contenuti su fino a quattro schermi in contemporanea. Per il prezzo simile a quello di Netflix e l’ampio catalogo di contenuti, Disney+ è uno degli abbonamenti di TV in streaming più scelto dalle famiglie.

DAZN

DAZN è una piattaforma di TV in streaming famosa per aver ottenuto i diritti della Serie A TIM fino al 2024. Su DAZN puoi trovare anche le partite di calcio internazionali, il MotoGP, Moto2, Moto 3, oltre a tennis, basket, ciclismo e sport invernali sui canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Il costo dell’abbonamento a DAZN è € 29,99 e puoi disdire quando vuoi.

NOW

NOW, precedentemente NOW TV, è la piattaforma di Sky disponibile con un abbonamento mensile pensata per chi è interessato allo sport e ai programmi di intrattenimento. Il costo di NOW varia da € 14,99 euro per il pacchetto Cinema e Intrattenimento a € 29,99 euro al mese per lo sport, con la possibilità di disdire l’abbonamento in qualunque momento.

Nella sezione Intrattenimento di NOW trovi tutto X Factor e Masterchef, compresi i format Masterchef Australia e Masterchef UK. Tra i documentari nel catalogo ci sono sia i canali History Channel che Nat Geo Wild. In particolare NOW è pensata per chi è interessato ai programmi Sky, ma che non vuole installare antenna e decoder o avere vincoli di contratto.

Su NOW infatti trovi le partite di calcio di Serie A, UEFA Europa League, UEFA Champions League, le partite di Serie B, la Premier League, Sky Sport 24, la Bundesliga, la Formula 1, il MotoGP e documentari sportivi.

Apple TV+

I film e i documentari di Apple TV+ sono visibili attraverso l’app Apple TV che trovi su iPhone, iPad e Mac e Apple TV da collegare alla tua televisione. Puoi abbonarti a € 4,99 al mese oppure noleggiare o acquistare i film appena usciti. La comodità consiste nel trovare senza sforzo i migliori film appena usciti se sei già cliente Apple.

CHILI

CHILI è la risposta italiana alla TV in streaming, con una formula senza abbonamento, ma con noleggio o acquisto di singoli film. Su questa piattaforma dedicata al cinema sono disponibili migliaia di film, alcuni in prima visione, da noleggiare o acquistare in DVD o Blu-Ray. Una sezione aggiornata ogni mese è invece dedicata ai film che puoi guardare gratuitamente con la pubblicità, come sulla televisione tradizionale.

Come risparmiare sulla TV in streaming

Se la TV in streaming ha quasi completamente sostituito la televisione tradizionale, almeno nelle generazioni più giovani come la nostra, potrebbe però diventare una spesa importante del tuo budget familiare. Per questo motivo ti suggerisco di valutare con attenzione cosa vuoi guardare e cosa ti interessa davvero, per risparmiare ed evitare spese inutili sulla televisione.

Confronta le offerte delle diverse piattaforme

Innanzitutto, confronta le varie offerte delle piattaforme TV in streaming tenendo in considerazione contenuti, prezzi ed eventuali vincoli contrattuali. Non sempre infatti l’offerta con il prezzo più conveniente è la migliore: magari non ci sono proprio quei film o spettacoli che ti interessano. D’altra parte l’offerta più completa potrebbe trasformarsi in uno spreco di soldi se a te interessa solo un certo tipo di programmazione!

La cosa positiva è che la maggior parte delle TV in streaming hanno una formula di abbonamento mensile o di acquisto singoli programmi quindi è abbastanza facile capire se all’interno di una piattaforma c’è tutto quello che ti interessa, senza avere un vincolo di iscrizione come nella Pay TV tradizionale tipo Sky.

Scegli solo abbonamenti con i contenuti che ti interessano

Per scegliere la migliore offerta di TV in streaming non farti condizionare dalla pubblicità o dal prezzo. Per esempio, alcune serie televisive sono in esclusiva su Prime Video, Netflix o Disney+ e non li trovi su altre piattaforme. Alcuni film in prima visione invece sono disponibili a noleggio su diversi canali.

Leggi le offerte con attenzione e cerca di capire prima di iscriverti se i contenuti che ti interessano sono già inclusi nell’abbonamento o da pagare a parte. Prime Video per esempio ha il prezzo più basso di tutti, ma molti film sono a noleggio. Vale quindi la pena considerare anche questo aspetto se non usi il servizio Amazon Prime (che comunque ti consiglio perché è comodissimo!).

Alcune piattaforme invece ricalcano il modello di offerte a pacchetti della Pay TV. Per esempio NOW ha un pacchetto Cinema che non comprende automaticamente il pacchetto Sport. Se ti abboni solo per le partite di calcio dovresti quindi cercare di capire prima quali campionati sono inclusi per via delle varie licenze esclusive.

Acquista pacchetti cumulativi di canali e piattaforme TV

Se ti interessano più piattafome o più canali, verifica l’esistenza di pacchetti cumulativi. Per esempio, insieme a Prime Video puoi abbonarti ad altre piattaforme come Infinity selection o Juventus TV. Invece NOW funziona con pacchetti di canali, diversi per gli appassionati di cinema e sport.

Verifica di avere i requisiti tecnologici minimi

Infine, anche se hai già una connessione internet fissa verifica sempre i requisiti tecnologici richiesti. Questo perché se hai l’ADSL e non la fibra ottica, non sfrutterai la possibilità di vedere i canali in HD per la velocità di connessione. Lo stesso vale se la tua TV non è proprio ultimo modello!

Televisione in streaming su Disney+

Come condividere gli abbonamenti TV online

Un altro modo per risparmiare parecchio sulla TV in streaming è condividere l’abbonamento con amici e famigliari. Quasi tutti gli abbonamenti infatti ti permettono la visione in contemporanea di più persone e la creazione di più utenti.

L’aspetto migliore della TV online è che non sei obbligato a vedere i film e i programmi televisivi dello stesso abbonamento su televisori, computer e cellulari nella stessa casa. Questo perché potresti voler vedere come continua la tua serie TV preferite mentre sei in viaggio.

Grazie a questa opportunità puoi quindi dividere il costo dell’abbonamento con amici e parenti, risparmiando parecchio. Oppure acquistando più abbonamenti da condividere.

Scaricare film e serie TV

Se hai deciso di condividere il tuo abbonamento con più persone, ma in famiglia siete troppi rispetto agli schermi a disposizione, ti suggerisco di scaricare i film e le serie TV che ti interessano per vederle offline. Quasi tutti gli abbonamenti infatti ti offrono la possibilità di scaricare su tablet o cellulare i programmi a disposizione, per vederli quando non hai una connessione a disposizione.

In pratica, puoi scaricarti una serie completa e guardartela in una stanza, mentre nello stesso momento figlio o compagno guardano un film in un’altra stanza. Con questo trucco per la TV in streaming ti verrà conteggiato un solo schermo attivo e non dovrai fare l’upgrade del tuo abbonamento.

Together Price per condividere gli abbonamenti

Al contrario, se hai un abbonamento multi-utente parzialmente inutilizzato, puoi iscriverti a Together Price, un servizio di condivisione. Questo sito funziona abbinando gli iscritti ai servizi, proprietari dell’abbonamento, con persone con cui condividere le quote.

Ciascun servizio di streaming TV ha regole diverse per le persone con cui condividere il proprio account. Possono essere familiari, amici, coinquilini o collaboratori. Devi leggere le regole del servizio che vuoi condividere per capire se dare la password del tuo abbonamento TV a tua mamma o al tuo coinquilino è legale o meno.

In teoria Together Price è legale perché non abbina tra loro persone sconosciute, bensì agevola la comunicazione e la condivisione delle spese tra i membri dello stesso abbonamento. In pratica però puoi usarlo per condividere in modo sicuro e automatico il tuo abbonamento anche con colleghi o semplici conoscenti.

Ora che hai letto cosa sono le piattaforme per vedere la televisione in streaming e i modi migliori per risparmiare sull’abbonamento, scrivimi nei commenti i tuoi metodi preferiti.

.

Articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Più info