Home » YouGov: guadagnare con i sondaggi retribuiti

YouGov: guadagnare con i sondaggi retribuiti

da Paola
Guadagnare online con i sondaggi retribuiti

Tra le varie opportunità di guadagnare online c’è la compilazione di sondaggi. YouGov è uno dei siti migliori di questo tipo: offre invio regolare di sondaggi e i pagamenti sono confermati dalle recensioni positive degli utenti. Rispondendo alle varie domande che ti vengono inviate puoi guadagnare soldi o buoni Amazon da spendere come preferisci.

Cos’è YouGov e di cosa si occupa

YouGov è una delle più grandi società di ricerca di mercato, nota per la sua accuratezza nelle previsioni elettorali. Nata nel 2000, ha sede nel Regno Unito, ma è attiva in 25 Paesi del mondo in Europa, Nord America e Asia, tra cui gli uffici di Milano. Dal 2005 è anche quotata in borsa a Londra e fa parte dell’associazione professionale globale di ricercatori di mercato ESOMAR.

Queste informazioni ti indicano chiaramente l’affidabilità di YouGov e ti offrono sicurezza sull’uso delle informazioni che comunichi durante i sondaggi. Le domande poste agli utenti hanno lo scopo di creare profili di consumatori e scoprire le reazioni verso determinati prodotti o temi sociali, grazie all’aggregazione di tutte le risposte.

L’idea alla base di YouGov è “maggiore è il numero di persone che partecipa alle decisioni delle istituzioni e aziende che ci offrono beni e servizi, migliori saranno tali decisioni”.

Iscriviti a YouGov e guadagna con i sondaggi retribuiti

In pratica, oltre a farti guadagnare attraverso i sondaggi online, YouGov vuole contribuire attivamente allo sviluppo di prodotti e servizi. Inoltre, con questi sondaggi, puoi dare un contributo su temi sociali importanti attraverso le tue opinioni!

Come vengono utilizzati i sondaggi di YouGov

Probabilmente, se ti interessa dare la tua opinione per fare la differenza nello sviluppo di nuovi prodotti, vuoi anche sapere come vengono utilizzate le tue risposte. Ebbene, l’aspetto migliore di YouGov è che le loro ricerche sono poi pubblicate sul loro sito e condivise pubblicamente. Possono diventare dei veri e propri report su temi politici e sociali, sulla percezione di determinati marchi oppure identificazione di profili di consumatori.

Per esempio, dai sondaggi di YouGov condotti nel 2021, quindi appena finito il momento peggiore della pandemia, è emerso che otto italiani su dieci si sono dedicati al giardinaggio e alla cura delle piante negli ultimi dodici mesi. Riguardo al tema dei vaccini, è invece emerso che l’82% degli italiani è contrario al monopolio delle case farmaceutiche perché i vaccini sono un “bene pubblico globale”.

Per l’identificazione dei profili di consumatori invece YouGov ha tracciato l’identikit di chi acquista cibo equo e solidale, dei vegetariani e vegani in Italia, ma anche delle mamme italiane. Infine YouGov rileva anche la percezione dei marchi, valutando la percezione pubblica di brand in settori diversi, attraverso le interviste agli utenti del sito.

Come partecipare ai sondaggi YouGov

Per partecipare a YouGov e guadagnare con i sondaggi retribuiti devi avere almeno 16 anni ed essere residente in Italia. Puoi rispondere ai sondaggi sia dal sito web di YouGov, sia dall’app YouGov disponibile su Apple Store e Google Play Store.

Durante la registrazione, dovrai rispondere alle prime domande di profilazione con le tue preferenze. Le tue risposte servono a YouGov per inviarti i sondaggi in linea con il tuo profilo. Ogni partecipante può avere un solo profilo attivo su YouGov e non è possibile trasferire i punti da altri account.

Iscriviti a YouGov e guadagna con i sondaggi retribuiti

I sondaggi arrivano via e-mail con link diretto per partecipare. Nell’e-mail sono sempre indicate le informazioni sulla durata e sul numero di punti che puoi guadagnare. In alcuni periodi puoi ricevere anche 2 inviti ai sondaggi a settimana, fino a 10 sondaggi al mese.

Se ricevi meno sondaggi è perché quelli in corso non corrispondono al tuo target di profilazione. All’interno dei singoli sondaggi infatti ci sono anche domande apposite per verificare coerenza e affinità delle risposte. L’aspetto migliore di YouGov è che questa selezione viene fatta a monte. Non ti capiterà mai di iniziare a rispondere a un sondaggio per voi essere escluso a metà delle risposte.

Quanto puoi guadagnare con i sondaggi YouGov

In base alla mia esperienza, ogni sondaggio su YouGov viene retribuito da 25 a 100 punti, in base al tempo che impieghi a completarlo. In genere ho ricevuto quasi sempre sondaggi da 50 punti, inviati in modo regolare almeno un paio di volte al mese. Con questo ritmo, ricevere il pagamento del buono Amazon o dei soldi non è immediato, ma considera che rispondere ai sondaggi retribuiti è un’attività che richiede poco impegno e puoi portare avanti nel tempo in parallelo con altri modi per guadagnare online.

Quando YouGov ti invia un’invito per partecipare a un sondaggio retribuito, all’interno dell’e-mail trovi già la durata stimata in minuti e la ricompensa prevista in punti. La durata media di un sondaggio è tra i 5 e i 10 minuti, ma puoi riceverne anche da 20 minuti. I sondaggi sono in genere abbastanza brevi e semplici da completare, con un compenso tra 25 e 75 punti.

Con 3.000 punti puoi ottenere € 25 come premio in denaro o come buono Amazon, mentre 5.000 punti corrispondono a € 50, sempre in premio in denaro o buono Amazon.

Le recensioni degli utenti riguardo a YouGov sono positive, i pagamenti arrivano regolari così come gli inviti a partecipare ai sondaggi retribuiti. Rispondere ai sondaggi è quindi un modo reale per guadagnare online anche se richiede pazienza e costanza.

Ti consiglio di considerare YouGov un passatempo per ottenere un guadagno extra e regalarti una cena o qualche prodotto su Amazon un paio di volte l’anno. Ora però scrivimi nei commenti se conoscevi già YouGov e la possibilità di guadagnare online con i sondaggi retribuiti.

.

Articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Più info