Home » Come ricevere prodotti gratis su Amazon in cambio di recensioni

Come ricevere prodotti gratis su Amazon in cambio di recensioni

da Paola Bertoni
Come ricevere prodotti gratis scrivendo recensioni Amazon

Un modo usato da blogger e influencer per ottenere prodotti gratis è il contatto diretto con i venditori Amazon. In teoria potrebbe funzionare perché è lo stesso metodo che si usa per richiedere collaborazioni con le aziende, solo tramite il Marketplace di Amazon. Per qualcuno funziona, almeno secondo quanto puoi leggere online, tuttavia considera che potrebbe anche diventare solo una perdita di tempo.

Perché i venditori Amazon vogliono recensioni

La prima cosa da sapere se vuoi “guadagnare” prodotti attraverso le recensioni o come influencer è il motivo per cui le aziende sono così interessate a una valutazione a 5 stelle. Le recensioni positive sono un metodo utilizzato da venditori e produttori per scalare la classifica di Amazon. Con tante recensioni ottime possono posizionarsi tra i primi prodotti suggeriti e di conseguenza aumentare le vendite.

Tuttavia considere anche che Amazon cerca di combattere le recensioni false, retribuite o incentivate come possono avvenire attraverso i gruppi Telegram di recensioni. Ad alcuni clienti e venditori identificati come truffaldini è stato bloccato direttamente l’account Amazon e altri account collegati. Talvolta sono state pure cancellate tutte le recensioni precedenti!

Detto questo, proporre recensioni genuine come influencer – quindi veri test di prodotto – non dovrebbe in teoria violare il regolamento di Amazon. Rientra infatti nella normale attività dei blogger, ovvero provare determinati oggetti e raccontare come funzionano e la loro utilità a follower e lettori. Semplicemente ci si rivolge a venditori Amazon anziché direttamente alle aziende tramite i form sui siti internet.

I venditori avrebbero quindi dalla loro parte onesti recensori e la possibilità di “far parlare” la rete dei loro prodotti. Questo può valere soprattutto per i venditori con poche recensioni che non vogliono “investire” nei sistemi di recensioni false.



L’esperienza dei blogger con i venditori Amazon

L’esperienza di blogger e influencer nella richiesta di prodotti da testare ai venditori Amazon non è sempre uguale. Alcuni sostengono che con i venditori di Amazon si ricevono più risposte positive rispetto al contatto diretto con le aziende perché non contano i numeri su blog e social network. Altri invece hanno avuto l’esperienza opposta.

Probabilmente vanno considerati vari fattori, come la dimensione del blog, il numero di recensioni che hai già lasciato e l’interesse che suscita il tuo messaggio al venditore Amazon, ma anche il tipo di prodotto richiesto. In ogni caso proporre la sola recensione su Amazon, senza la recensione sul blog, potrebbe non portare i risultati sperati. Anche se si tratta solo di oggetti da pochi euro. I venditori apprezzano la pubblicità dei propri oggetti su più canali possibili!

Riguardo ai numeri, ad alcuni venditori non importa quanti lettori hai sul blog o quanti follower sui social media. Altri invece richiedono un minimo da 100 a 20.000 follower su Instagram per le review con unboxing (i video in cui si apre il pacco). In generale sono sempre molto apprezzati anche i canali YouTube a tema con il prodotto, per esempio unboxing di cosmetici.

Prima di inviare qualsiasi richiesta è però fondamentale avere un profilo Amazon con altre recensioni pubblicate, meglio se con foto e voti positivi. In questo modo alcuni blogger e influencer riescono a ricevere regolarmente nuovi prodotti da recensire sui propri canali, mentre i venditori più piccoli, compresi quelli che vendono oggetti artigianali fatti a mano, possono farsi conoscere meglio online.



Come richiedere prodotti gratis ai venditori

Il primo passo per ricevere oggetti gratis in cambio di recensioni è scegliere venditori con una vetrina in linea con le tematiche del tuo blog e canali social. In questo modo puoi sia far vedere come promuovi prodotti simili sia creare contenuti di valore per il blog in caso di risposta positiva. Inoltre una recensione di prodotti in linea con i tuoi interessi, per esempio creme viso se hai un beauty blog, sarà sicuramente più veritiera rispetto a una recensione di prodotti richiesti totalmente a caso.

Per capire quali venditori collaborano con blogger e influencer puoi seguire chi ha già questo tipo di collaborazioni attive e segnarti i nomi delle aziende da contattare su Amazon. Una volta scelto chi contattare vai sul prodotto, quindi sulla pagina del venditore di Amazon e clicca su “Contatta il venditore”.

A questo punto ti comparirà una schermata come questa sotto 👇

Pagina Amazon per contattare il venditore
Pagina Amazon per contattare il venditore

Il tuo messaggio dovrà contenere una breve presentazione, il riferimento al prodotto che ti interessa recensire, l’indicazione dei tuoi canali social, blog e numero di follow. Molti venditori non risponderanno affatto, altri potrebbero invece darti un no come risposta. Se la risposta è negativa non arrenderti subito, ricordati comunque di ringraziare perché potrebbero ricontattarti in seguito per altri prodotti.

Quando invece la risposta del venditore è positiva, ci sono due modi diversi per iniziare una collaborazione e ricevere oggetti gratis su Amazon in cambio di una recensione: l’invio diretto del prodotto o l’acquisto scontato attraverso Amazon.

Come funzionano le collaborazioni con i venditori Amazon

Una volta approvata la tua proposta di recensione, i venditori Amazon in genere procedono in due modi diversi:

  • invio diretto del prodotto
  • acquisto tramite Amazon

Alcuni venditori preferiscono il secondo sistema perché Amazon valuta più positivamente le recensioni di acquisti diretti. In questo caso potresti o ricevere un codice sconto oppure un successivo rimborso su PayPal. Personalmente non amo molto il metodo di acquisto e rimborso successivo alla recensione e per fortuna non mi è mai capitato visto che come blogger collaboro direttamente con le aziende. Online però puoi leggere molte esperienze positive di blogger e influencer che lavorano in questo modo e comunque in caso di truffa puoi sempre chiedere il reso a Amazon.

Se invece il venditore vuole inviare direttamente l’oggetto da recensire devi solo comunicare il tuo indirizzo. Infine, con i coupon, il codice sconto può essere sia del 100% che di importo più basso. Da blogger professionista considero le recensioni di prodotti parte del mio lavoro e non accetto di scrivere in cambio di uno sconto. Tuttavia molti blogger e influencer agli inizi sono contenti di lavorare anche in questo modo, con codici sconti del 90%.

Riguardo alle spese di spedizione, se il venditore ti ha spedito direttamente il prodotto da recensire potrai riceverlo sia tramite corriere Amazon che posta tradizionale, dipende da come gestisce il magazzino. Se invece hai acquistato tu l’oggetto – sia se con coupon che in cambio di promessa di rimborso – le spese di spedizione sono a tuo carico se previste, come in un normale acquisto su Amazon.

Se già scrivi recensioni come blogger o crei video e post come influencer ti suggerisco di abbonarti a Amazon Prime per avere sempre le spese di spedizione gratuite. Costa solo € 35 all’anno e il suo costo è ampiamente ripagato dal risparmio delle spese di spedizione e dall’accesso a Prime Video, il servizio Amazon di TV in streaming.

Prova Amazon Prime gratis per 30 giorni

Come scrivere una recensione ONESTA in cambio di prodotti gratis

Hai ricevuto un prodotto gratis e ora devi scrivere la recensione su Amazon? Prima di tutto considera che scrivere recensioni false può essere sanzionato da Amazon, portando anche al ban del tuo account e profili collegati. Inoltre se la tua recensione sarà anche sui social network e sul tuo blog dovrà rispecchiare davvero il valore del prodotto, pena la perdita di fiducia di follower e lettori. Questo vale in generale per tutte le opinioni che esprimi online come influencer!

Prenditi quindi il tempo necessario per provare l’oggetto che ti è stato inviato gratis. Alcuni venditori si aspettano una recensione in tempi rapidi, altri invece sanno che la recensione immediata è un segnale d’allarme per Amazon che così identifica le recensioni false. Considera sempre tra una settimana e un mese come tempo di prova dei prodotti. Una custodia del cellulare infatti puoi testarla in un paio di giorni, una crema viso o del makeup richiede più tempo.

Le foto per la recensione Amazon dovranno essere sempre curate, nitide e luminose, ma naturali. Per il tuo blog o canali social invece puoi sbizzarrirti e creare flatlay studiati per stupire i tuoi follower. Infine su blog e social aggiungi sempre il tuo link affiliato Amazon per acquistare i prodotti. Aiuta il venditore a promuoversi meglio e ti permette di guadagnare commissioni con gli oggetti che suggerisci! Invia quindi al venditore un’e-mail riepilogativa con i link ai tuoi contenuti e alla recensione su Amazon.

Cosa fare quando non puoi oggettivamente lasciare una recensione positiva

Se dovessi trovarti male con qualche prodotto, ti consiglio di contattare il venditore per parlarne e decidere insieme come procedere. In questo caso alcuni preferiscono che non venga lasciata la recensione su Amazon. In caso contrario, e sul tuo blog se decidi di parlarne, spiega con sincerità cosa non funziona. Non ha senso elogiare un prodotto solo perché gratis, potrebbe portare un tuo follower a fare un acquisto sbagliato. D’altra parte un prodotto che non funziona per te potrebbe essere perfetto per qualcun altro, per esempio uno shampoo pensato per un certo tipo di capelli.

Conoscevi già questo metodo per ricevere prodotti gratis in vendita su Amazon? Se sei un influencer o un recensore esperto però è sicuramente più gratificante e meno impegnativo venire selezionati direttamente da Amazon per il programma Vine!

.

Articoli correlati

Lascia un commento