Home » Aprile 2021: bilancio del mese con il trading online

Aprile 2021: bilancio del mese con il trading online

da Paola
Salvadanaio e monete, foto Cottonbro

Nel mio riepilogo di marzo ero molto soddisfatta della ripartizione del mio portafoglio, nonostante le azioni Tesla Motors risultassero ancora in perdita. Il mio obiettivo di aprile era diversificare ancora il mio portafoglio, inserendo nuovi titoli azionari, e continuare a studiare le criptovalute. Ho quindi fatto qualche esperimento di day trading sulle criptovalute, per poi tornare a investire in azioni per seguire il mio obiettivo di crescita a lungo termine.

Nuovi investimenti di aprile

Nella mia strategia di investimento, sto cercando di ampliare il mio portafoglio ogni mese, investendo nuovi risparmi. Dopo aver liquidato le criptovalute, ho acquistato nuove azioni di aziende per cui è prevista una forte crescita.

La mia prima scelta è stata ovviamente Google, azienda così importante che non richiede presentazioni. Google infatti è ormai presente nelle nostre vite sia nelle ricerche online che come navigatore satellitare quando impostiamo un percorso su Maps. Io che poi lavoro con i siti web seguo costantemente i miglioramenti all’algoritmo di Google e non posso che dare un giudizio positivo.

Adobe e PayPal sono due altre aziende di cui utilizzo i prodotti quotidianamente e di cui posso quindi constatarne il valore in prima persona. Creano prodotti completamente diversi ed è una cosa positiva perché negli investimenti è importante riuscire a differenziare. Software e tecnologia comunque sono il mio punto debole perché non sono ancora riuscita a investire in società più tradizionali che creano oggetti concreti.

Riguardo alla parte di portafoglio relativa alle aziende che si occupano di sistemi di pagamento, ero incerta se scegliere Visa o Mastercard, ma non avevo più soldi da investire. Credo comunque che acquisterò le azioni Mastercard prossimamente perché voglio inserire entrambe queste società di pagamento nel mio portafoglio azionario.

Coinbase invece è la grande new entry di questo mese, fresca fresca di quotazione in borsa. Quest’azienda è una piattaforma di trading specializzata in criptovalute, nata con l’obiettivo di rendere i bitcoin e le altre criptovalute accessibili a chiunque nel mondo. Le sue quotazioni sono subito salite molto in alto per poi scendere. Le previsioni sul lungo periodo sono comunque ottimistiche quindi sarà interessante vedere come si svilupperà.

Azioni

  • Google
  • Visa
  • Adobe
  • PayPal
  • Coinbase

Profitti e perdite di aprile

Ad aprile ho acquistato, oltre a bitcoin e ethereum, anche ada, per poi liquidare tutti gli asset di criptovalute, con un guadagno di circa il 10%. Sono molto soddisfatta del guadagno, ma soprattutto mi sono divertita molto a comprare e vendere criptovalute nel giro di pochi giorni.

A essere precisi, per day trading si considera aprire e chiudere posizioni finanziarie nello stesso giorno, ma io mi sono tenuta qualche giorno in più per massimizzare il profitto. Per fare trading intraday infatti devi stare letteralmente appiccicato al computer e seguire in tempo reale tutte le variazioni.

Considera però che sulle criptovalute ho rischiato ogni volta capitali sempre molto piccoli. Molti meccanismi suggeriti per guadagnare con il day trading o su criptovalute sono infatti decisamente troppo rischiosi per me. Se usi anche tu a eToro per il trading online, vale la pena provarli solo sul denaro del tuo portafoglio virtuale, non sul tuo denaro vero.

A parte questi esperimenti – parallelamente sto seguendo le criptovalute proprio sul mio portafoglio virtuale – ho investito in azioni di aziende solide, proprio perché il mio obiettivo principale è crearmi una rendita per il futuro e far crescere i miei risparmi, limitando al massimo i rischi. Quindi cripto sì, ma nel limite in cui posso permettermi di perdere il mio denaro se le cose andassero male 😉

Il titolo Tesla, che a marzo era sceso, è tornato positivo ad aprile, proprio quando in un momento di frustrazione stavo pensando di eliminarlo dal mio portafoglio. La frustrazione di vederlo saltellare continua e sto iniziando a odiare Elon Musk perché davvero non ci tengo a provare il brivido di azioni che fanno su e giù continuamente sul grafico.

Questo mese comunque il Nasdaq e le altre borse erano in subbuglio per il rilascio delle relazioni trimestrali. Le società quotate in borsa infatti devono rilasciare regolarmente dei bilanci intermedi con indicazioni sulla loro gestione e questo fa fluttuare i titoli.

A fine aprile avevo in negativo solamente il titolo PayPal che è rimasto abbastanza stabile senza crescere o perdere troppo valore, e Coinbase del quale avevo già considerato la possibilità che non avesse immediatamente dei risultati positivi, visto il suo recentissimo ingresso in borsa. In ogni caso gli investimenti vanno sempre considerati sul lungo periodo, quindi un valore negativo di un titolo acquistato lo stesso mese non è necessariamente il segno di un cattivo investimento.

Situazione investimenti di aprile

Nella tabella di seguito puoi vedere ad oggi la composizione e i profitti del mio portafoglio.

Investimenti su eToro ad aprile 2021
I miei investimenti su eToro ad aprile 2021

Obiettivi di maggio

Come fatto durante il mese di aprile, anche a maggio voglio continuare a investire per far crescere il mio capitale, ma se riuscirò a risparmiare abbastanza da investire, mi piacerebbe fare di nuovo qualche esperimento di trading breve con le criptovalute.

Le informazioni contenute in questo articolo non sono consigli di investimento. Il trading online comporta un alto livello di rischio e potresti perdere tutto o in parte il capitale investito.

.

Articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza. Accetto Più info